Gli Chef di Chopped Italia - Episodio 2

Conosciamo i concorrenti chef della seconda puntata di Chopped Italia.

MARCO LOY è proprietario e chef del ristorante Imperiale a Milano. Nato a Hong Kong, vive in Italia dall’età di 6 anni: suo padre era uno chef, si trasferì in Italia con tutta la famiglia perché era innamorato del nostro Bel Paese. Il suo tipo di cucina è un crossover, un connubio tra spezie orientali e prodotti italiani. La sua forza è la creatività.

Marco Loy - Chopped Italia

SERENA D'ALESIO è chef del Marchese del Grillo a Fabriano (Ancona). La sua cucina è “molto marchigiana...al 99,9%”, come la definisce lei stessa. Si è avvicinata alla cucina per sua madre, cuoca di un ristorante: essere con lei in cucina era l’unico modo per starle vicino. Quindi, l'amore, si può ben dire, è stato il motivo scatenante della sua passione. Serena è una donna e non ha paura di niente!

Serena D'Alesio - Chopped Italia

ISACCO FEDRIGA è chef del ristorante La Cuna Del Lac presso Angolo Terme (Brescia). Per lui la cucina è passione e tante ore di lavoro. Quando entra in cucina perde il senso del tempo dietro a ciò che ama. Il passato da motociclista è ancora in lui ed è la parte più folle della sua personalità. È nato per la competizione e darà filo da torcere agli altri concorrenti, proprio come quando va a correre con la moto.

Isacco Fedriga - Chopped Italia

GUIDO GRASSO è lo chef del ristorante Ma’n’gio di Tricase, in provincia di Lecce. La sua cucina è molto legata alle radici, non ama eccessive manipolazioni e piatti troppo elaborati alla vista: crede che il piatto debba avere una bella presentazione, certo, ma comunque vada prima di tutto conta il gusto. Il suo punto forte è la versatilità: sa fare di tutto e non teme nessuno.

Guido Grasso - Chopped Italia

Guarda Dopo Queste Ricette