Gli Chef di Chopped Italia - Episodio 6

Conosciamo i concorrenti chef della sesta puntata di Chopped Italia.

CLAUDIO SORIA è uno chef a domicilio che lavora a Vigevano (Pavia). È nato a Mendoza, in Argentina. A 25 anni, dopo la grossa crisi finanziaria che ha colpito il suo paese, è emigrato prima in Spagna, dove ha iniziato a lavorare nelle cucine di alberghi e ristoranti, e poi in Italia, per via di Vera, la sua compagna italiana. La sua cucina è molto innovativa e poliedrica: cucina italiana, latino americana, andina (che è l’area da cui proviene), carne, pesce e tante verdure. La sua forza sta nella conoscenza di tecniche e ingredienti che gli altri difficilmente conoscono.

Claudio Soria - Chopped Italia

MARCO ANSALDO è un personal chef di Aosta. Si è avvicinato alla cucina per passione e per curiosità. Si è specializzato principalmente sul sushi, portando una ventata di Giappone in Val d’Aosta. Ha un’altra grande passione: la recitazione. La sua cucina è semplice, poco condita, che guarda al benessere della persona. La sua forza sta nella grande sicurezza che ha in se stesso grazie a una vita piena di esperienze.

Marco Ansaldo - Chopped Italia

VIMA NARRAINEN è una personal chef di Milano che fa cucina tipica delle Mauritius, una tradizione culinaria mista tra quella inglese, francese, indiana e cinese. Arrivata in Italia nell’89, Vima faticava ad andare avanti con il lavoro e le spese, fino a quando non si è trasferita in provincia di Bologna e da lì ha iniziato a lavorare al ristorante dell'albergo La Posta dove ha trovato una persona che le ha fatto iniziare la sua esperienza da cuoca professionista. La sua forza sta nella grande voglia di riscattarsi.

Vima Narrainen - Chopped Italia

SEBASTIAN SARTORELLI è un personal chef di Pergine Valsugana (Trento). Di madre tedesca e padre italiano, a 10 anni va a viere con la madre e le sorelle in Germania. Terminate le scuole superiori, torna nella sua amata Italia e frequenta l’alberghiero, così da cominciare subito a lavorare nella ristorazione. Le sue idee di cucina sono molto "personali" e non riesce a stare sotto a un capo, per questo fa il cuoco a domicilio. La sua cucina è una rivisitazione moderna della cucina tradizionale, una cucina principalmente mediterranea perché tramandata dalla nonna toscana e fatta di tante altre influenze dalle diverse cucine in cui ha lavorato. La sua forza sta nella voglia di dedicare la vittoria alla sua ragazza, che l’ha sempre sostenuto.

Sebastian Sartorelli - Chopped Italia